ESPERIENZE

Il bello di un luogo è come lo vivi

2 Gennaio 2020 | BY MATTIA BERTOZ | 0 COMMENTI
Consigli sui viaggi Somewhere I Belong

Il bello di un luogo è come lo vivi

A chi è mai capitato di sentire opinioni contrastanti su una stessa destinazione? Domanda retorica: tutti!

Come arrivare ad una soluzione in questi casi? Vivere l’esperienza sulla propria pelle! È la sola ed unica risposta al quesito.

L’opinione dei visitatori è composta dal gusto personale, dalle aspettative, dalla capacità della persona di captare la bellezza di un posto e da diversi altri aspetti come lo stato d’animo, il carattere ed altro ancora.Una serie di molteplici fattori legati all’individuo nello specifico, di questo ne parlo ampiamente nel mio programma ITINERANDO.

È quindi molto importante prendere le opinioni delle altre persone nel modo adeguato: non vanno declassate ma non vanno nemmeno prese come verità rivelate.

Io stesso, ad esempio, se mi fossi dovuto basare esclusivamente sul parere di altre persone, probabilmente non avrei mai preso in considerazione Malta come destinazione di un mio viaggio. Invece, una volta trascorsa un’intera settimana sull’isoletta, potei felicemente constatare che Malta è un piccolissimo forziere pieno zeppo di tesori, basta utilizzare la chiave giusta per saperlo aprire.

Storia, natura, architettura, paesaggi, vita notturna e molto altro, un mix completo di proposte in una piccolissima bozza di terra in mezzo al mediterraneo!

Questa fu l’esperienza che mi fece apprendere un concetto molto importante che ora cerco di trasmettere a te che stai leggendo: a volte i giudizi negativi che ti vengono riportati possono contribuire a rendere ancora più sorprendente la tua avventura!

Mi spiego: prima di partire molte persone a cui avevo comunicato la mia destinazione mi dissero che mi sarei recato in un posto “anonimo”, povero di luoghi da visitare e senza grandi attrazioni o possibilità di divertimento. Tutte queste opinioni contribuirono a creare nella mia testa delle aspettative piuttosto basse per questo viaggio. Aspettative che vennero totalmente smentite quando mi ritrovai a vivere il posto sulla mia pelle. Il fatto che fossi partito con l’idea di visitare un luogo poco interessante, contribuì ad accrescere in modo netto il mio entusiasmo ed il mio stupore nel momento in cui riscontrai che Malta è tutt’altro che anonima!

Ecco perché prendere le opinioni altrui nel modo giusto può portare diversi benefici.

Prenderle nel modo corretto contribuisce positivamente anche nel caso opposto all’esempio appena descritto, ovvero in quei viaggi che ti appresti a fare carichissimo di aspettative.

Un esempio su tutti, nel mio caso, riguarda la Statua della Libertà a New York. La propaganda relativa a questo monumento storico contribuisce ad immaginare il simbolo Americano molto più grande ed imponente di quanto non sia realmente. Si pensa anche che faccia da protagonista nello skyline della foce del fiume Hudson, quando in realtà si trova ad una distanza considerevole dalle rive di Lower Manhattan, da dove si scorge a malapena.

Ecco, in questo caso prepararsi prima in modo adeguato, analizzando le informazioni, contribuisce ad apprezzare il monumento in sé per la sua bellezza ed il suo significato storico senza lasciarsi distrarre da “delusioni” secondarie quali la dimensione e l’imponenza.

Ragazzi parliamo di Libery Island, non ci si può rovinare la visita con queste “piccolezze”!

Consigli sui viaggi Somewhere I Belong - Il bello di un luogo è come lo vivi

Che poi, io le definisco piccolezze perché dal mio punto di vista c’è molto altro dietro alle dimensione del momumento, ma per qualcun altro magari quell’aspetto ha più valore. Per questo, riprendendo il discorso anticipato all’inizio, il fattore fondamentale è la soggettività, ciò che cerca e percepisce il singolo all’interno del suo viaggio indipendentemente dai feedback che gli vengono forniti.

Quindi, non pregiudicare mai alcun viaggio, ogni posto ha un suo fascino e un’emozione da trasmettere.

Il mondo è bello tutto, alle volte basta solo sapere come guardarlo. 


Nessun commento

Posta un commento